Riccardo Guerra

L’esperienze di questo primo term è stata a dire poco fantastica: i corsi sono interessantissimi e il mio inglese è migliorato in pochissimo tempo. Vivere in una boarding school è come vivere in una grande famiglia dove tutti si aiutano a vicenda.  L’unica nota negativa è il cibo, perchè essendo io italiano sono abituato al buon cibo, ma a tutto c’è un rimedio dato che in ogni casa abbiamo delle cucine dov’è possibile cucinare.  In conclusione, se dovessi dare un voto a questa esperienza su una scala da 1 a 10, il mio voto sarebbe 11.